Monthly archives "aprile 2016"

A tutto running

 

Da qualche tempo mi sono data al running, non perché abbia intenzione di dimagrire o cosa, ma solo perché mi ispira l’idea. Ho sempre fatto palestra, ma non ho mai provato a correre, mi sono detta, e allora ho iniziato a studiarmi bene cosa fare per diventare una brava runner. Il mio ragazzo per il mio compleanno mi ha regalato un cardio da polso senza fascia, di quelli che si collegano con lo smartphone e ti dicono cosa stai facendo e come lo stai facendo.

E’ utilissimo, anche perché mi controlla mentre dormo, mi dice se ho dormito a sufficienza e quanto profondamente, mi segue quando corro grazie al sensore GPS e mi ricorda di andare a correre quando ci sono quelle giornate un po’ no in cui non ho voglia di fare nulla.

Devo dire che è una pratica rilassante, non lo avrei mai detto sinceramente. Mi ritaglio un po’ di tempo al mattino o alla sera, me ne vado a fare la mia corsetta, poi torno a casa, una bella doccia e via, a continuare la giornata. Preferisco andarci di sera, se devo essere onesta, perché il movimento mi concilia il sonno.

Soprattutto è veramente soddisfacente andare a dormire con la consapevolezza di aver marciato per molti chilometri, con il freddo, la neve, il sole, quaranta gradi all’ombra o meno cinque gradi. Ora capisco perché lo fanno in tanti appassionati, e pensare che quando li vedevo correre d’inverno al gelo li deridevo quasi i miei colleghi. Pensavo fosse follia uscire con quattro vestiti tutto sommato leggeri addosso e andare a correre di notte, invece no, ora mi è tutto chiaro e sono convinta che sia un’esperienza che tutti dovrebbero provare  a fare nella vita.